Luca Bassanese

[Live Main Stage – Sabato 20 – Ore 21:00]

Da gennaio 2016 riparte il Live Tour di Luca Bassanese accompagnato dalla Piccola Orchestra Popolare in Italia e dalla Tarantella Circus Orchestra in Europa.

Presenterà il suo ultimo album dal titolo: “Quando piove tutti cercano riparo tranne gli alberi che hanno altro a cui pensare” e la sua nuova raccolta per il mercato italiano ed europeo. Ventitrè tracce con al suo interno l’inedito “Cosa sono le nuvole” – rivisitazione del brano di Domenico Modugno scritto da Pier Paolo Pasolini per lo storico film “Capriccio all’Italiana” – più due brani in lingua francese.

“Uno show unico nel suo genere, una miscela di musica popolare con ritmi sfrenati e influenze electro-balkan. Un concerto per chi ha gambe e cuori allenati dove il pubblico si ritrova catapultato dentro ad un incredibile circo, fatto di allegria, canzoni, poesia, voglia di ballare e bolle di sapone.”

pamali-festival-2016-luca-bassanese-02

Un percorso anomalo quello di Luca Bassanese, attivista e artista indipendente, che riempie le piazze dei paesi nelle Feste dei Popoli, della Solidarietà, per l’Ambiente, di tutto quel mondo di minoranze che è una grande maggioranza soprattutto in Italia.

Uno spettacolo intenso e carico di energia per l’artista da poco ritornato dalla Francia, dove è stato definito come: “Il menestrello, attivista, poeta e musicista italiano che critica l’austerità convocando fanfare e tarantelle trans alpine, in una grande operetta felliniana popolare e mondiale. Musicista, Luca Bassanese, cresciuto con i dischi di Fabrizio de André e ravvivato dal potente folklore delle due rive adriatiche (quella italiana e quella balcanica) che soffia sul braciere acceso dell’impegno sociale italiano con folate di fiati klezmer e ventate calde di opera buffa. Il suo è uno spettacolo moderno, circense e straordinario, nuova pietra miliare nella sua opera di restaurazione della grande musica popolare italiana.” (Festival internazionale “Le Grand Soufflet” – Rennes, Francia).